MODA E’

La moda è MODA quando:

– rispetta la natura;

-promuove l’agricoltura;

-valorizza l’artigianato.

Qualsiasi pelle di animali di cui si mangia la carne, purché venga da allevamenti corretti, come pure qualunque altra che provenga dalla protezione di ecosistemi, sono meritevoli di approvazione da parte della terra, degli uomini e di chi conviene con loro.

Al contrario, i prodotti sintetici sono un danno per tutti gli esseri viventi sia animali che vegetali.

La moda, quando si disinteressa della fame nel mondo e dell’inquinamento, i due maggior malanni della nostra epoca, non è più moda ma un’attività irrispettabile.

E’ un meschino e servile inchino ad una minuscola percentuale della popolazione mondiale soggiogata, plagiata da un animalismo degenerato.

Questo è il messaggio che ci aspettiamo dalla Camera della moda affinché le icone del lusso abbiano più timore di milioni di persone che hanno una vita difficoltosa per mancanza di lavoro e di cibo, di quanto possano avere da sparute associazioni di esaltati che feriscono tutte le religioni del nostro pianeta.

Tratto da: – IL MANIFESTO DELLA MODA-